Il Mago di Oz. Quando i libri crescono con noi

Che i libri hanno poteri magici lo sappiamo, ma alcuni libri sono più magici di altri. Il Mago di Oz è uno dei più magici, in tutti i sens...

Che i libri hanno poteri magici lo sappiamo, ma alcuni libri sono più magici di altri.

Il Mago di Oz è uno dei più magici, in tutti i sensi.
La piccola Dorothy viene scaraventata da un tornado in un regno misterioso dove incontra tre strani personaggi: l'Uomo di latta senza cuore, un Leone codardo e lo Spaventapasseri senza cervello.
Ognuno di loro ha un desiderio: Dorothy vuole tornare a casa, il Leone vuole vuole diventare coraggioso, l'Uomo di latta vuole un cuore e lo Spaventapasseri un cervello.
Solo il potente Mago di Oz potrà aiutarli, ma per raggiungerlo, questo strano gruppo dovrà affrontare un lungo viaggio e, come in ogni favola che si rispetti, superare mille peripezie.
Il mio personaggio preferito era l'Uomo di latta.
Nel corso degli anni l'ho riletto attentamente dalla prima all'ultima pagina più e più volte.
E con mia grande sorpresa ho scoperto che ogni volta le pagine cambiano, i personaggi si evolvono, assumono connotazioni diverse e cambia il finale, cambiano i luoghi e le atmosfere.
Potrei fare un ragionamento da persona adulta e matura: il libro cambia perchè cambio io e cambia la mia capacità interpretativa, ma ciò significherebbe ridurre ad un lumicino la mia fantasia, sarebbe come dire che sono cresciuta e ho capito la morale che si nasconde dietro ogni fiaba.
Oggi non mi va di essere adulta, non mi va di uccidere il mio adorato Uomo di latta.
Oggi ho deciso che il Mago di Oz e il suo regno esistono davvero e vivono tra le pagine di un libro che cresce insieme a me e mi abbraccia quando mi sento in bilico tra l'infanzia e l'età adulta.


Titolo: Il Mago di Oz
Autore: L.Frank Baum
Editore: Bur Rizzoli
Anno di pubblicazione: 2013
Pagine: 199
Costo: 8,90 Euro



You Might Also Like

0 commenti

Flickr Images

recentposts