A volte ritorno...e speriamo che torni presto!

C'è uno scrittore, tale John Niven, che immagina un paradiso in cui Gesù (gran bel figo), fuma erba celestiale suonando la chitarra con ...

C'è uno scrittore, tale John Niven, che immagina un paradiso in cui Gesù (gran bel figo), fuma erba celestiale suonando la chitarra con Jimi Hendrix, Dio è incazzato nero perchè Mosè ha arbitrariamente deciso di ampliare l'unico, semplice, chiaro comandamento che aveva dato: FATE I BRAVI!

Così, con ben dieci comandamenti, tutti si sono arrogati il diritto di interpretazione e sulla terra è successo un bel macello.
Poi c'è un inferno in cui Hitler fa il cameriere in un ristorante e serve solo ebrei e G.W. Gordon viene sodomizzato giornalmente da una squadra di energumeni di colore ( per chi non lo sapesse, G. W. Gordon è quel simpaticone che ha fondato il Ku Klux Klan).
Ora, appurato che sulla terra sta succedendo il finimondo, Dio, non contento di come sono andate le cose la prima volta, decide di rispedire suo figlio sulla terra con la speranza che riesca a rimettere le cose a posto.
Ma non siamo più nell'epoca in cui bastava fare il falegname per tirare a campare!
Gesù non sa fare niente, sa solo suonare la chitarra e ha un compito importante, fondamentale: parlare al mondo intero!
Riuscirà Gesù a salvare il genere umano?
Dissacrante, esilarante, profondo, commovente...bello da leggere e rileggere, soprattutto quando ci si chiede cosa fa Dio mentre noi qua annaspiamo nei liquami!


Titolo: A volte ritorno
Autore: John Niven
Editore: Super Et
Anno pubblicazione: 2011
Pagine: 381
Costo: 12,50 Euro

You Might Also Like

0 commenti

Flickr Images

recentposts